Home  Paese

 

 

 

 Torretta Orti. Foto A. Scolari  22/11/2004.

 

Scheda storica - Arch. Sergio Spiazzi

Costruzione costruita a forma di torre posta in cima al crinale della Musella a 336 metri sul livello del mare appena al di sotto del Monte Alto. La torretta è ben visibile sia dalla valle di Montorio che dalla Valle di Marcellise.

 

La struttura, ora in abbandono, si sviluppava su più piani raggiungibili da una scala interna, fino alla parte alta da dove, attraverso alcune finestre si doveva avere una vista a 360 gradi, sia sulla pianura padana che sui lessini.

 

La costruzione la possiamo attribuire al conte Girolamo Orti (1803-1858) marito di Matilde Muselli, podestà di Verona in epoca austriaca, scrittore, collezionista, studioso d’antichità, saggista, intellettuale, mecenate ed amante romantico della natura.

 

Sopra l’ingresso della torricella è ricordato che questo è un luogo di riposo, un faro dove meditare, un posto dove il Momolin può godere il suo rapporto assoluto con la natura.

 

 Pagina precedente