Home  Paese

 

 

Piazza del Popolo - Municipio 'Palazzo Ferruzzi'.  

6/02/2007 - Foto A. Scolari

 

Scheda storica - Arch. Sergio Spiazzi.

 

Piazza del Popolo.

Da sempre è la piazza più importante del paese con la presenza della chiesa dedicata a San Martino vescovo di Tours ampliata nelle forme attuali nel 1744 con il viale di accesso in ciottoli a greche bicromi del 1820, il vicino oratorio del 1890, la canonica, il Cinema Peroni con la facciata del 1910, la biblioteca, già asilo Antonini, ed il municipio già residenza patrizia della famiglia Ferruzzi fin dalla seconda metà del XVIII secolo.

 

Il palazzo costruito in sobrio stile neoclassico, restaurato e trasformato in municipio nel 1897, è forse quello più rappresentativo del centro di S.Martino. Il corpo centrale del fabbricato, che risulta sopraelevato rispetto alle parti laterali, conteneva la zona di rappresentanza della villa, come il salone d’ingresso ed il vano scale, che collega in verticale la struttura. Nel catasto napoleonico del 1816 il palazzo è segnalato come “casa e corte d’abitazione” dei fratelli Pietro e Franco Feruzzi che tenevano un giardino (nell’attuale Via XXVI Aprile) ed un vasto brolo con casa e corte da massaro.

 

La famiglia Ferruzzi, come sopra accennato, teneva uno splendido giardino dove amava collocare, tra i vialetti ed il verde, anche antiche lapidi romane, come ricorda lo Stegagno, e dove il Mommsen segnala nel 1872 la presenza di diverse steli d’epoca imperiale “in hortis Ferruzzianis”. I cippi sono in parte al museo del Teatro Romano, ma non sappiamo se sono stati ritrovati in loco o collocati dai Ferruzzi con varia provenienza.

 

Il 12 giugno 1897, il sindaco Luigi Marchiori, in rappresentanza del Comune, acquista da Maria Ferruzzi, il palazzo, la corte e vari appezzamenti di terra per un totale di undici ettari per la cifra di 36.500 lire.

 

pagina precedente